shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

L’ESPERIENZA CHE SERVIVA

Il suo arrivo non è stato casuale. Nel calcio certe cose accadono e basta e, solitamente, quando questo succede poi gli effetti sono tangibili. Alessio Ribichini, pezzo pregiato del mercato dei Portuali Ancona, ha regalato un’iniezione di fiducia ed esperienza alla squadra. Un’iniezione che ha contribuito, tra le altre cose, al secondo posto arimetico in vista dell’ultima giornata di regular season di sabato (11 giugno) con la Vigor Castelfidardo e dei playoff che mettono in palio un posto in Eccellenza:

“La sfida di sabato è una tappa importante verso i playoff. Vedendo gli incroci dell’ultima giornata con un risultato favorevole potrebbe essere alla nostra portata l’obiettivo di saltare la semifinale. Dico questo perchè, vincendo, andremo a +10 dalla Vigor Castelfidardo ma sappiamo bene che non sarà assolutamente facile. Affrontiamo una squadra forte, organizzata e che fino ad ora ha fatto molto bene. Allo stesso modo leggo che qualcuno parla addirittura della possibilità di saltare l’intera fase dei playoff di girone catapultandoci direttamente alla finale regionale. Ritengo che sia sbagliatissimo fare calcoli così come le previsioni. Tutto ciò che non proviene dal nostro campo non ha importanza, dobbiamo pensare a noi e solamente a noi stessi. Stiamo vivendo una stagione esaltante e molti meriti derivano dal fatto di non avere pressioni da parte dell’ambiente. La società è organizzata come poche, tecnicamente il gruppo è valido e sta crescendo giornata dopo giornata. Gli ingredienti per crescere, ai Portuali, ci sono tutti”.

 

Ufficio stampa Portuali Calcio Ancona