shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

VIVERE IL CAMPO QUOTIDIANAMENTE

Il fatto che non si giochi, e che ci sia grande incertezza sul futuro dei campionati regionali, non ha scalfito il legame dei Portuali Calcio Ancona con il centro sportivo Paolinelli. Due persone, forse più degli altri, possono raccontarlo traducendolo in parole. Si tratta dei magazzinieri Mauro Agostinelli e Marco Manzoni, vere e proprie anime dei Dockers.

Agostinelli: “La prima squadra e la Juniores stanno cercando, nei limiti del consentito, di proseguire gli allenamenti individuali ed è nostro dovere metterli nelle migliori condizioni. E’ normale che manca la partita del finesettimana, manca la preparazione con le divise e tutto il resto, manca il rapporto con i ragazzi ma ci sentiamo ugualmente spesso perchè il gruppo è gruppo in ogni situazione. La ripresa? Covid permettendo, voglio essere ottimista. Sarebbe un peccato non giocare questo campionato…

Manzoni: “Vedendosi settimanalmente il campo stiamo continuando a viverlo. Certo, non è la stessa cosa alla quale siamo abituati ma cerchiamo di fare di necessità virtù come si dice. Il calcio, e negli anni l’ho creduto sempre di più. vive di pane e pallone e senza le partite del weekend si perde l’essenza di questo sport. Non posso che augurarmi che quando si riprenderà, e spero che lo si potrà fare il prima possibile, lo si farà con più voglia di prima“.

 

Ufficio stampa Portuali Calcio Ancona