shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

UN’AMARA SCONFITTA

VIGOR CASTELFIDARDO – PORTUALI ANCONA 3-2

VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Bandanera, Perna, Gioielli, Marconi, Santoni, Terrè, Carini, Rombini (47st Stacchiotti), Storani (21st Tonuzi), Polzonetti Lu. All. Manisera

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Garuti (9st Susini), Santoni, Remedi (9st Rinaldi), Severini, Gasparini (23st Mossotti), Ribichini, Sassaroli, Gioacchini (37st Pelosi), Mascmabruni, Marzioni (28st Lucci) All. Ceccarelli

Arbitro: Salvatori di Macerata

Reti: 30’ Mascambruni, 38’ Rombini, 46’ Terrè, 32st Sassaroli, 48st Tonuzi (rig.)

 

CASTELFIDARDO- Partita da cinque gol e tanta tensione quella andata in scena al Gabbanelli tra Vigor Castelfidardo e Portuali Ancona. Alla fine la spuntano i padroni di casa (3-2 il finale) con un rigore a tempo scaduto realizzato da Tonuzi. Un rigore concesso dal signor Salvatori che ha generato tante proteste e che, per la dinamica, è sembrato generoso. Prima le emozioni non erano mancate tra due squadre che non hanno mai rinunciato a giocarsi la loro partita. Al trentesimo l’hanno sbloccata i Dockers con una gemma di Mascambruni. Lo svantaggio, tuttavia, ha avuto gli effetti di una sveglia per il Castelfidardo capace prima dell’intervallo di riportarsi avanti grazie a Rombini e Terrè. Alla mezzora della ripresa Sassaroli ha realizzato il 2-2 prima dell’episodio del penalty che ha consentito alla compagine fidardense di incamerare i tre punti.

 

Ufficio stampa Portuali Calcio Ancona