shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

RIMBOCCARSI LE MANICHE

E’ nella natura dei Portuali Calcio Ancona saper soffrire e superare i momenti difficili che si presentano nel corso della stagione. Rialzarsi dopo un pesante 4-1, in una partita dove i Dockers non sono stati certamente aiutati negli episodi, è difficile ma le carte in regola per riuscire ci sono tutte.

Fondamentale mettersi alle spalle gli errori, dopo averli capiti e analizzati, e ripartire verso il prossimo ostacolo.

Sarà il Borghetto, fanalino di coda del campionato, l’avversario di sabato prossimo al Federale Paolinelli per un match che assume i connotati di crocevia fondamentale per il futuro.

Per gli ospiti è quasi un’ultima chiamata per rimanere aggrappati alle speranze playout e vendicare il KO dell’andata maturato nelle ultimissime battute.

I dockers, distanti di cinque lunghezze dalla quota salvezza diretta, dovranno approcciare alla gara nel modo giusto consci del fatto che i dirimpettai hanno ceduto solo di misura ad una squadra organizzata come il Borgo Minonna (0-1 il risultato).

Intanto si cerca di recuperare qualche acciaccato anche alla luce della fine anticipata della stagione per il terzino Andrea Gatti.

Il ragazzo non farà più parte della rosa anconetana per motivi di lavoro perchè, vincendo un importante concorso, eserciterà la professione fuori Ancona. Ad Andrea i nostri complimenti e il nostro arrivederci ricordandogli che le porte per lui saranno sempre aperte.

 

Ufficio Stampa Portuali Calcio Ancona

La classifica offerta da Tuttocampo.net