shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

PORTUALI KAPPAO OLTRE I PROPRI DEMERITI

Tabellino Portuali Ancona-Villa San Martino 0-1 (0-0 pt)

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Garuti (90′ Stortoni), Tonini, Ribichini, Savini, Rossini, Morbidoni (68′ Giampaoletti), Sassaroli, Gioacchini (62′ Rinaldi), Mascambruni (57′ Moschini), Carnevali (57′ Marzioni). All. Ceccarelli

VILLA S. MARTINO: Cocco, Riceputi, Righi, Paoli, Sanchini, Postacchini, Balleroni, Pedini (30′ Di Carlo), Prodan (82′ Mazzoni), Angelini, Tartaglia (72′ Olari). All. Cicerchia

Arbitro: Tarli di Ascoli Piceno

Reti: 79′ Balleroni

Note: amm. Morbidoni, Carnevali, Sanchini; esp. Rossini per somma di ammozioni al 61′, Ribichini all’81’, Moschini al 91′; rec. 0+5

ANCONA – Sconfitta, sì. Ma quante recriminazioni. I Portuali cadono in casa per effetto del gol di Balleroni, a 10 minuti dalla fine, che consegna al Villa San Martino tre punti pesanti. Al Giuliani finisce 0-1 dopo 95 minuti vivaci e con i Dockers puniti, oltre propri demeriti, da un arbitraggio piuttosto incerto. L’indicazione, chiara, è nelle tre espulsioni registrate nelle fila degli anconetani, che ovviamente incanalano la partita per i pesaresi. Senza trascurare che ai ragazzi di Ceccarelli manca un rigore apparso ai più solare e non concesso ad un passo dalla fine: quello che probabilmente avrebbe restituito la fotografia di un altro risultato. Tutto ciò al netto di una partita tesa, vero, ma sempre all’interno dei binari della correttezza. È andata così, accettare e ripartire. Ancora più forti.

La cronaca – Venti minuti, quelli iniziali, di grande equilibrio. Mascambruni (20′) prova ad ispirare con qualità le giocate dei Portuali: tunnel all’avversario, mancino calibrato sul palo lontano e palla fuori di un soffio. La replica del Villa San Martino è nell’incursione di Postacchini da palla inattiva (33′) con il cuoio che esce di un soffio sul palo lontano. Ancora da calcio piazzato, gli ospiti ci provano co Angelini ma la palla sfila a lato. Pausa lunga.

Nella ripresa i Dockers provano a premere forte, ma in contropiede il Villa riparte e si fa pericoloso: ne fa le spese Rossini, allontanato per doppio giallo (61′). Dalla punizione dal limite che ne scaturisce, sempre Angelini testa i riflessi di un attento Tavoni. In 10, però, per i Portuali si fa dura. Anche se con le forze fresche dalla panchina Ceccarelli prova a riequilibrare la squadra, che si batte con orgoglio e prova a presentarsi ugualmente dalle parti di Cocco, bravo a disinnescare un paio di mischie. Al 79′ la gara si sblocca: corner per i pesaresi, torre di Postacchini per l’accorrente Balleroni il quale infila al centro dell’area.

I Portuali non mollano e un paio di minuti dopo rimangono in nove, espulso Ribichini per un contatto di gioco a metà campo nello stupore generale. Quindi un’altra chiamata del fischietto di giornata, Tarli, che desta forti dubbi: Marzioni in slalom in area atterrato vistosamente, ma il contatto non viene giudicato irregolare dall’arbitro. Nel finale rosso anche a Moschini. Gli ultimi minuti trascorrono senza ulteriori sussulti.