shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

COMUNICATO UFFICIALE

COMUNICATO STAMPA – 28 maggio 2021

SANCITA LA COLLABORAZIONE SPORTIVA TRA GLS DORICA E PORTUALI CALCIO ANCONA: ECCO I DETTAGLI

ANCONA – Soffia un vento caldo di mare, dal Porto fino a Torrette. È un vento di novità che ha attestato, in questi giorni, la nascita di un importante progetto di collaborazione calcistica tra due storiche società del territorio: Portuali e GLS Dorica. Che, dal prossimo anno, lavoreranno in stretta sinergia. Non si tratterà di una fusione. Ma di una decisione condivisa di unire le forze.

Da un lato i Portuali, che proseguiranno il percorso di crescita pluridecennale con l’avventura nel campionato di Promozione e in quello Juniores. Dall’altro, la GLS Dorica, che negli anni ha fatto del proprio settore giovanile un fiore all’occhiello e manterrà le categorie dell’attività di base, Esordienti e Giovanissimi. Gli Allievi, nascitura formazione, saranno il territorio di incontro grazie ad una “gestione mista”, in un’annata che tradizionalmente segna il passaggio dal calcio dei ragazzi a quello degli adulti. L’accordo di collaborazione è stato sancito dai rappresentanti delle società, David Urbinati, vicepresidente GLS Dorica, e Luca Cesaroni, direttore generale Portuali.

Due gli obiettivi principali prefissati dai club. Quello di consolidare e rafforzare un vivaio già florido, dove divertimento e socialità continueranno ad essere le parole chiave, e al quale verrà riservata particolare attenzione per il tramite di due figure, garanti di qualità e competenza, i responsabili tecnici Gianfranco Paolini e Mattia Casaccia. E poi quello di preparare giovani pronti a vestire la maglia della prima squadra, iscritta al secondo principale torneo regionale.

Lo spirito di vivere in un’unica grande famiglia allargata. Due anime autonome, con organigrammi bloccati, almeno per il primo anno. L’intenzione di viaggiare insieme. Il quartiere generale delle due società sarà l’impianto sportivo Stefano Giuliani di Torrette, oggetto di interventi di ristrutturazione da concretizzarsi nel breve periodo. Per ulteriori novità, in merito ad organici e staff, bisognerà pazientare qualche settimana. In considerazione dell’evolversi della pandemia e di scenari purtroppo ancora incerti. Quello che appare delineato, invece, è che GLS Dorica e Portuali hanno messo nero su bianco la volontà di lavorare e crescere l’una accanto all’altra. E lo faranno già dalla stagione 2021-2022.

«Partiamo dal presupposto che queste due società hanno rapporti di amicizia antichi e consolidati – spiega il vicepresidente GLS Dorica David Urbinati -. Lo dimostra che la prima squadra dei Portuali è composta di un nucleo consistente di ragazzi di Torrette, nati e cresciuti al Giuliani, e che nel club anconetano hanno trovato uno sbocco naturale per continuare a giocare ad alti livelli. Questi fattori hanno agevolato lo sviluppo del progetto. Più volte, negli anni, ci siamo incrociati e ora siamo pronti a compiere questo passo comune. Convinti che a beneficiarne saranno entrambe le realtà e viaggeremo nella direzione di una significativa crescita del movimento calcistico locale».

«Ci apprestiamo a vivere una collaborazione sportiva che sono certo sarà proficua sotto tutti i punti di vista – sottolinea il direttore generale Portuali Luca Cesaroni -. Abbiamo incontrato persone che condividono la nostra stessa passione, il nostro stesso modo di intendere lo sport e la stessa voglia di crescere. Andiamo avanti insieme sulla strada del lavoro, garantendo l’impegno massimo che non è mai mancato nelle nostre società. La stagione che ci attende è una stagione particolare, di ripartenza. Non vediamo l’ora di viverla e di farlo con i nostri nuovi compagni di viaggio».

Ufficio stampa GLS Dorica

Ufficio stampa Portuali Calcio Ancona

 

Nella foto: il vicepresidente della GLS Dorica David Urbinati e il direttore generale dei Portuali Calcio Ancona Luca Cesaroni