shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

SEMBRAVA IMPOSSIBILE

Con 48 punti all’attivo, e due giornate ancora da giocare, i Portuali Ancona Juniores vincono il girone B e staccano il pass per le finali regionali di categoria. Un traguardo storico per i Dockers, nati nel 2010, che hanno festeggiato l’impresa dei loro ragazzi culminata nel 2-1 di ieri (20 aprile) ai danni della Vigor Castelfidardo al Giuliani di Torrette con reti di Bianchi e Lucci. Tutta la gioia dell’ambiente Portuali è facilmente intuibile dalle parole di mister Paolo Di Michele:

“Un’emozione incredibile, soprattutto per aver fatto la storia di questa società che ci ha dato tantissimo. Per me si è trattato dell’esordio da primo allenatore ed è inutile dire che la gioia è grandissima. Abbiamo iniziato a crederci verso la fine del girone d’andata, i ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario. Adesso, prima delle finali, restano due partite da giocare (contro Jesina e Fabriano Cerreto, ndr) in cui onoreremo fino alla fine il campionato ma serviranno anche per dare minuti a tutti gli effettivi della rosa. Poi ci proveremo, ci divertiremo e chissà che non riusciremo a toglierci altre belle soddisfazioni. Per i ringraziamenti c’è una lunga lista, a partire da Luca Cesaroni e tutta la società, a Marcello Pennica a cui va fatta una statua, al tecnico Stefano Ceccarelli per la grande collaborazione che si è creata, ai magazzinieri Mauro Agostinelli e Andrea Gambelli, ai miei collaboratori Fabrizio Maracci e Federico Angeloni. E poi ai miei ragazzi che hanno dimostrato un attaccamento incredibile regalandomi una stagione che non dimenticherò”.

 

Ufficio stampa Portuali Calcio Ancona